Alti e bassi della vita da freelance

In quali insidie ci si imbatte nell’intraprendere l’attività di freelance? Certo offre fantastici benefici, tra cui orari flessibili, maggiore controllo e indipendenza creativa, ma d’altronde “non è tutto oro ciò che luccica”. Fare il freelance non è affatto facile: operare da soli ed essere artefici del proprio business comporta ovviamente dei rischi e delle insidie inevitabili.

A farci riflettere su tale aspetto è stato un post comparso su Mashable Business, il quale riprende l’infografica (qui sotto riportata) compilata da MastersDegree.net e basata su dati tratti dal mondo statunitense. Che cosa si evince? Riassumendo per sommi capi, i dati più interessanti che emergono sono che i liberi professionisti, ovvero un americano su tre, sono generalmente ben istruiti, con circa il 20% di essi con un Master in tasca, e che la maggioranza, ossia il 60%, sono donne. Fin qua tutto bene certo, ma le brutte notizie arrivano quando si apprende che un sorprendente 80% si è trovato in situazioni in cui il cliente alla fine non ha pagato per il lavoro che era stato svolto. Le perdite medie sono pari quasi a $ 6.000: una gran bella perdita! Preoccupati? Non c’è bisogno, è opportuno guardare il bicchiere mezzo pieno: sempre stando ai dati di questa ricerca, emergono infatti anche lati positivi. La maggior parte dei liberi professionisti è professionalmente soddisfatta: l’80% ha grandi speranze per la loro carriera, senza contare che il 60% dei freelance si sono dimostrati lavoratori nettamente più felici e appagati rispetto a quelli dipendenti.

Annunci

Un Commento

  1. Hello! I’ve been reading your website for some time now and finally got the courage to go ahead and give you a shout out from Porter Texas! Just wanted to tell you keep up the good job!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: