A Milano, per parlare di professioni ed eticità

È importante fare il punto periodicamente sulla situazione del mondo delle professioni, dell’impresa e della ricerca. Universi in constante mutazione che, ora più che mai, devono dialogare tra loro per essere in grado di offrire al mercato e alla società, standard di competenza, correttezza ed etica.

Più- Professioni Intellettuali Unite è un network che riunisce varie associazioni, che rappresentano i professionisti che svolgono attività intellettuali. Oggi, il nostro sistema economico appare caratterizzato prevalentemente da reti di scambio di lavoro intellettuale. Sempre di più l’economia è fondata sulle professioni che creano, trasformano e scambiano il valore “conoscenza”. Tra le associazioni che fanno parte del network:

  • ACTA – Associazione Consulenti Terziario Avanzato
  • ADICO – Associazione Italiana per il Marketing le Vendite e la Comunicazione
  • AICA – Associazione Italiana per l’informatica ed il Calcolo Automatico
  • AILOG – Associazione Italiana di Logistica
  • AISM – Associazione Italiana Marketing
  • APCO – Associazione Professionale Italiana dei Consulenti di Management
  • ATEMA – Associazione per il Temporary Management
  • AUSED – Associazione Utilizzatori Sistemi E tecnologie Dell’informazione
  • AVI – Associazione Visuristi Italiani
  • TP – Associazione Italiana Pubblicitari Professionisti

Il manifesto di Più dichiara vari intenti tra cui quello di favorire che “l’inevitabile asimmetria di conoscenze tra professionista e cliente sia gestita in modo sostenibile per l’economia e la società civile.” Il mondo professionale, infatti, ha interesse a “creare trasparenza sulla qualità delle prestazioni, garantendo equità nella concorrenza.”

Periodicamente vengono organizzate iniziative volte a costruire momenti di confronto e approfondimento tra professionisti, imprese, istituzioni e società civile sul tema delle professioni. Un gruppo di lavoro interassociativo, di confronto e di collaborazione è dedicato al tema dell’etica. Ciascuna associazione ha il compito di presidiare questa tematica e quindi, dal confronto delle diverse realtà ed esperienze, ci si propone di condividere un impianto generale di criteri guida per la gestione dell’etica della professione. Le associazioni professionali possono e devono svolgere un ruolo di orientamento e controllo del comportamento dei propri membri, e giocano anche un ruolo di stimolo al miglioramento della qualità delle relazioni tra: professionisti, clienti e società intera.

Il 1° dicembre si tiene a Milano dalle ore 9.00 alle 13.00 un dibattito che ha come obiettivo quello di fare un punto della situazione proprio sui comportamenti etici che dovrebbero regolamentare la comunità economica e sociale. E stimolare dei miglioramenti.

Per maggiori informazioni: ProfessioniPiù

Clara Iannarelli

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: