L’app che evita le figuracce

Quando si lavora può capitare più spesso di quanto vorremmo di ricevere email da quelli che per noi sono perfetti sconosciuti: loro si ricordano benissimo di noi, di quando e dove ci siamo incontrati, ma noi, niente di niente, tabula rasa, vuoto assoluto. Non sarebbe tanto bello avere un’app integrata alla nostra posta che accanto al nome del mittente aprisse una bella finestra pop-up con tutte le informazioni su questa persona estratte dalla nostre rete di contatti su LinkedIn e Facebook? Questo devono aver pensato gli autori di Rapportive, un’app che fa esattamente questo.

Compatibile (almeno per ora) solo con GMail, Rapportive è una di quelle piccole applicazioni che possono fare la differenza nel rendere più snello -quindi più produttivo- il nostro tempo lavorativo. Particolarmente utile secondo chi scrive è la possibilità di inserire, proprio accanto alla scheda di riepilogo sul nostro interlocutore quasi-sconosciuto, piccole note: quel film di cui ha parlato l’ultima volta e che non ha trovato per niente divertente, o il colore preferito, piccole cose insomma, ma che possono fare la differenza per mantenere in buona saluta un rapporto saltuario ma non per questo meno importante per la salute del proprio lavoro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: