Web e lavoro? I migliori sono i cinquantenni

Digital DivideC’è chi pensa che il bisogno di una maggiore flessibilità sul lavoro, magari con un uso più intenso dei social network, sia solo roba da Millennials, ovvero di tutti quelli nati dopo il 1980, si sbaglia di grosso. Secondo i risultati della ricerca Mobile Workforce Report organizzata da iPass, un provider di banda larga, l’età media dei lavoratori che affermano di apprezzare un approccio più flessibile, più connesso, è ben di 46 anni. Pare anzi che i quarantenni siano prontissimi a sperimentare con nuove modalità organizzative basate sul web e sul telelavoro, nuovi spazi di lavoro meno strutturati (un po’ come gli spazi di coworking) e team di lavoro sempre più virtuali. Insomma, almeno quando si tratta di lavoro, pare che i cinquantenni siano più agili dei tanto celebrati nativi digitali.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: